Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire

DONAZIONI

Donare all'Associazione Giovanni Paolo II significa aiutarci a realizzare il nostro progetto e i nostri sogni. CLICCA SUL PULSANTE ARANCIONE QUI SOTTO "DONAZIONE"

Se desideri istruzioni o metodi di donazione alternativi fai clic QUI.

 

Grazie

Sicuro con PayPal

Tesseramento 2018

È iniziato il tesseramento 2018, clicca QUI e scopri come diventare socio della nostra Associazione Giovanni Paolo II!

Calendario 2018

È possibile prenotare il Calendario 2018 dell'associazione " Giovanni Paolo II Onlus"!

CLICCA QUI PER INFORMAZIONI

Queste immagini figurano le rappresentazioni presenti sulle vetrate della "Chiesa della Divina Misericordia" a Bettola (PC)

San Giovanni Paolo II

San Giovanni Paolo II

Suor Faustina Kowalska

San Padre Pio

Beata Madre Speranza

Statua

San Giovanni Paolo II

Donare all'Associazione Giovanni Paolo II significa aiutarci a realizzare il nostro progetto e i nostri sogni. CLICCA SUL PULSANTE ARANCIONE QUI SOTTO "DONAZIONE"

Sicuro con PayPal

Consiglia questa pagina su:

Link utili:

Statistiche

 

La casa Giovanni Paolo II si trova nella località Ca’ Nova di Ebbio, nel comune di Bettola (Pc). Nel settembre 2012 l’associazione riceve come donazione questo luogo costituito da tre fabbricati e un frutteto.

Domenica 4 novembre 2012, alcuni dei componenti del consiglio insieme a Don Marco si recano per la prima volta nella casa di Bettola, sui colli Piacentini. Il posto era bellissimo ma c’era molto da sistemare, dalle case al frutteto ma, durante la Santa Messa abbiamo affidato al Signore i nostri desideri, le nostre preoccupazioni con la certezza che con il suo aiuto potevamo farcela. In questa casa vorremo accogliere i ragazzi che ci verranno affidati. 

 

LA TORRETTA

È il fabbricato adiacente alla strada, è costituita da tre locali: una zona pranzo, un salone e una camera. 

CASA A VALLE

Questo fabbricato è destinato alle camere che serviranno ad accogliere i vari bambini e ragazzi durante i periodi estivi, i vari gruppi di preghiera che sostengono la nostra associazione nei “ritiri” spirituali

CHIESETTA DELLA DIVINA MISERICORDIA

I lavori della realizzazione di questo luogo di preghiera sono iniziati nel marzo 2015, è dedicata alla Divina Misericordia e sorge al centro dei nostri fabbricati. Sarà benedetta il 17 luglio 2016 alla presenza di sua eccellenza monsignor Gianni Ambrosio, vescovo di Piacenza – Bobbio, durante l’Anno Santo della Misericordia, indetto da papa Francesco.

Al suo interno possiamo trovare:

  • L’altare realizzato in legno con al centro del sostegno una croce.
  • Il tabernacolo di legno intagliato.
  • L’ambone in legno raffigurante i quattro evangelisti.
  • La statua della Madonna.
  • Le reliquie dei nostri santi.
  • Il quadro della Divina Misericordia proveniente da Cracovia e benedetto nel santuario della Divina Misericordia.
  • La croce in legno antico.
  • Le 14 stazioni della Via Crucis.
  • Sul campanile è posta una piccola campana.
  • Sasso proveniente dal cimitero dove è stata sepolta Suor Faustina, nel Santuario di Cracovia, Lagiewniki.
  • Volto intagliato di Cristo.
  • Pezzettino di Stoffa rimasto a contatto con la Tomba di Giovanni Paolo II.

Le vetrate raffigurano i nostri quattro santi con al centro una croce.

 

Vetrate raffiguranti Suor Faustina e Madre Speranza.

 

Vetrate raffiguranti San Giovanni Paolo II e San Padre Pio.

 

Vetrata Raffigurante la Croce della Divina Misericordia.

 

ALTARE DI SAN FRANCESCO

È un altro luogo dove viene celebrata l’Eucarestia, è situato tra la torretta e la casa a valle. È realizzato in cotto con l’immagine di San Francesco proveniente da Assisi. Realizzato dai ragazzi durante il periodo di “vacanza” nell’estate 2014.

Domenica 17 Luglio 2016 il Vescovo di Piacenza-Bobbio Gianni Ambrosio, il parroco di Bettola Don Angelo e il nostro Don Marco hanno piantato un ulivo in ricordo della visita presso la nostra casa.

GROTTA DI MARIA AUSILIATRICE

La grotta di Maria Ausiliatrice è posta vicino alla torretta, ed è lì ad “accogliere” chi visita questa casa. La statua della Madonna è stata donata dai soci dell’associazione. 

EDICOLA DELLA BEATA MADRE SPERANZA

La piccola edicola della Beata Madre Speranza è posta vicino alla casa a valle, da lì "osserva" la Chiesetta e tutti noi.
La statua arriva dal santuario dell'Amore Misericordioso di Collevalenza.
Inaugurata durante il secondo anniversario della dedicazione della chiesetta, il 18 luglio 2018.

IL FRUTTETO

Il frutteto è costituito da cinquanta piante da frutta prevalentemente di mele tipiche della zona, mele “pomelle”. Ci sono alcune piante di pere e un ciliegio. Nel frutteto abbiamo realizzato un piccolo orto nel quale coltiviamo zucche, patate, fragole, zucchine.  

25 Ottobre: " Casa Giovanni Paolo II" 

Un giorno di festa per i tanti che hanno potuto essere presenti a Bettola domenica 25 ottobre, ma anche per tutta la nostra associazione. Il momento centrale è stato l’intitolazione della casa a San Giovanni paolo II con la benedizione del bassorilievo con il volto del papa e la scritta incisa su pietra e la s. Messa per tutti i soci e benefattori. Un primo passo che rende evidente la fine dei lavori in un primo stabile ormai agibile a tutti gli effetti. I momenti di festa sono stati anche altri come la passeggiata nel bosco e la raccolta delle ultime mele nel frutteto, il buonissimo e abbondante pranzo comunitario nel salone attiguo alla torretta e per finire ci siamo salutati mangiando qualche dolce preparato da alcuni soci. Grazie a tutti per questo primo traguardo che ci spinge a non rallentare il passo ma continuare con più entusiasmo!

 

 

La storia della casa di Bettola

Il fabbricato a valle

Chiesetta della Divina Misericordia

La sistemazione della torretta

La piccola grotta realizzata a Bettola con l'immagine di Maria Ausiliatrice, grazie a chi l'ha donata e sistemata.

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© ASSOCIAZIONE GIOVANNI PAOLO SECONDO ONLUS Via Mafalda di Savoia 1 22063 Cantù Codice Fiscale: 03417720137 (*) Alcune immagini potrebbero essere non conformi alle originali per motivi di privacy.