Santo del giorno

san francesco d'assisi pastore e martire

DONAZIONI

Donare all'Associazione Giovanni Paolo II significa aiutarci a realizzare il nostro progetto e i nostri sogni. CLICCA SUL PULSANTE ARANCIONE QUI SOTTO "DONAZIONE"

Se desideri istruzioni o metodi di donazione alternativi fai clic QUI.

 

Grazie

Sicuro con PayPal

Tesseramento 2018

È iniziato il tesseramento 2018, clicca QUI e scopri come diventare socio della nostra Associazione Giovanni Paolo II!

Calendario 2018

È possibile prenotare il Calendario 2018 dell'associazione " Giovanni Paolo II Onlus"!

CLICCA QUI PER INFORMAZIONI

Queste immagini figurano le rappresentazioni presenti sulle vetrate della "Chiesa della Divina Misericordia" a Bettola (PC)

San Giovanni Paolo II

San Giovanni Paolo II

Suor Faustina Kowalska

San Padre Pio

Beata Madre Speranza

Statua

San Giovanni Paolo II

Donare all'Associazione Giovanni Paolo II significa aiutarci a realizzare il nostro progetto e i nostri sogni. CLICCA SUL PULSANTE ARANCIONE QUI SOTTO "DONAZIONE"

Sicuro con PayPal

Consiglia questa pagina su:

Link utili:

Statistiche

ASSOCIAZIONE

GIOVANNI PAOLO II

ONLUS

 

 [...] L’ Associazione si ispira ed è sostenuta dal pensiero e dall’esempio di San Giovanni Paolo II, santa Faustina Kowalska  San Pio da Pietrelcina, l’attenzione ai piccoli e bisognosi si fa realtà nelle attività concrete ma è sostenuta e animata dai gruppi spirituali che danno forza ed entusiasmo all’opera dei volontari [...]                    

 

                       FAI CLIC QUI PER LEGGERE LO STATUTO 

 

5 PER MILLE

FESTA LITURGICA DI SAN GIOVANNI PAOLO II E DELLA CASA D’ACCOGLIENZA DI BETTOLA 

Una domenica di festa per i tanti che hanno potuto essere presenti a Bettola il 29 ottobre, ma anche per tutta la nostra Associazione. 

Effettua una donazione

Se desideri aiutarci tramite una donazione sono disponibili nuovi metodi più semplici e intuitivi.

Puoi trovare indicazioni ed istruzioni nel menù laterale di sinistra nella voce "Donazioni" oppure facendo CLIC QUI.

 

Altrimenti puoi già procedere con una donazione facendo clic sul pulsante arancione qui sotto "Donazione".

Sicuro con PayPal
Caricamento dati...

 

La casa Giovanni Paolo II, situata nella località Ca’ Nova di Ebbio, nel comune di Bettola (Pc), sui colli Piacentini tra la Val Nure e la Val Trebbia, nasce come luogo destinato all’accoglienza dei bambini, dei ragazzi e dei giovani, ma anche di famiglie in difficoltà.

La Torretta è composta da un ampio salone, una zona cucina.

La Casa a Valle è destinata alle stanze, per ora sono disponibili 10 posti letto nelle tre stanze del piano superiore. Per la primavera del 2018 saranno disponibili anche le altre tre stanze con altri 10 posti letto, la cucina e il refettorio.

 

 

Se sei interessato, a trascorrere qualche giorno nella nostra Casa, non esitare a contattarci a questi numeri:

ILIA: 3201457271

MICHELA: 3358080962

 

Se vuoi sapere di più su questo luogo, cerca nella sezione “Le nostre sede” in “Casa Giovanni Paolo II”, troverai la storia della Casa. 

 

LA NOSTRA CHIESETTA TRA I SANTUARI DEL MONDO

 

Le suore della Congregazione della Beata Vergine della Misericordia di Cracovia, in data 3 marzo 2017, hanno concesso alla nostra Chiesetta il titolo di SANTUARIO DELLA MISERICORDIA.

 

Per vedere la nostra Chiesetta ammessa tra i Santuari del mondo:

CLICCA QUI - > Verrai reindirizzato al sito Faustyna.pl

 

Foglietti Informatori e Foglietti Spirituali 

 

Nuova sezione del sito in cui vengono inseriti mensilmente i vari Foglietti Informatori e Foglietti Spirituali con cui potrete rimanere aggiornati sulle varie novità e iniziative della nostra associazione e ricevere spunti di preghiera sempre nuovi.

 

CLICCA QUI O SULL'IMMAGINE PER ACCEDERE AI FOGLIETTI

 

La Testimonianza della nostra Associazione sugli schermi di TV2000 - 30 Novembre 2017

Campane a distesa della nostra Chiesetta della Divina Misericordia a Bettola


Check this out on Chirbit

Fai "Clic" sulla freccetta in alto a destra per ascoltare le campane a distesa della nostra Chiesetta della Divina Misericordia a Bettola!

La Visita del Vescovo Gianni presso la "Casa Giovanni Paolo II - Bettola

Il giorno tanto atteso è arrivato, domenica 17 luglio Sua Eccellenza Monsignor Gianni Ambrosio, vescovo di Piacenza – Bobbio, visita la nostra casa Giovanni Paolo II e dedica la chiesetta alla Divina Misericordia. 

 

CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIÙ

 

Le nostre sedi

La nostra associazione dispone di tre sedi nelle quali operare, clicca sulle seguenti voci per conoscere meglio i nostri ambienti di lavoro e preghiera:

 

- Casa "Giovanni Paolo II" (PC)

 

Le nostre cappelle

I nostri sostegni

In questa sezione è possibile rimanere aggiornati e conoscere al meglio i nostri sostegni che offriamo: CLICCA QUI PER SCOPRIRE DI PIÙ SUI NOSTRI SOSTEGNI

 

I "nostri" Santi

 

In questa pagina è possibile conoscere più a fondo le figure dei Santi che ispirano e sostengono la nostra associazione, clicca per scoprire di più:

 

 

Un ringraziamento ed un augurio da parte del Vescovo di Cracovia

Il diario di Santa Faustina

 

Una raccolta ( in continuo aggiornamento ) di alcuni frammenti del diario  che contiene le rivelazioni di Gesù a Suor Faustina Kowalska, durante la sua vita. Una guida per comprendere e vivere il messaggio della misericordia. CLICCA QUI

 

 

ABBIAMO SEMPRE BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO!!!Un'offerta è un pensiero sempre gradito per sostenerci. Ma anche materiale...

Posted by Associazione Giovanni Paolo II Onlus on Mercoledì 2 settembre 2015

" ...Egli non verrà come Salvatore Misericordioso ma come Giudice Giusto..."

Un piacevole ringraziamento

Alcuni volontari dell’associazione hanno ideato e realizzato negli scorsi mesi un bassorilievo in legno di cedro da donare al Santo Padre. Rappresenta il Tau francescano, uno dei simboli più noti del Santo di Assisi di cui il Papa ha scelto di portare il nome . Dal Tau emerge l’immagine di Gesù Misericordioso,  il tema della Misericordia di Dio è molto presente nella Spiritualità e nella predicazione di Papa Francesco.

 

 

 

I nostri volontari con la collaborazione dei ragazzi dell’associazione, possono realizzare per chi lo desidera copie di varie dimensioni di questa bella immagine, il ricavato è sempre destinato ai lavori di ristrutturazione della casa per ragazzi di Bettola (PC)

 

 

 

Il grazie del papa e la sua benedizione per tutti noi:

Incontro formativo di settembre con gli amici della comunità " Oasi Don Bosco " di Ispica (RG)

 

 

Ricordo con gioia l’ incontro di quella sera di settembre con Carmelo e Claudio. Il tutto è incominciato con una telefonata a Claudio, perché ci aveva incuriosito il loro modo di aiutare i ragazzi in generale, ma soprattutto i ragazzi di strada. Abbiamo pensato che quello che loro fanno da tempo rappresenta il nostro sogno.

L’ obiettivo del loro lavoro è molto interessante; infatti, desiderano promuovere il benessere e la salute e nello stesso tempo prevenire la sofferenza interiore e cioè il disagio soprattutto nei giovani. Così hanno creato il Centro di Accoglienza “Oasi Don Bosco” per dare una famiglia ai ragazzi più svantaggiati e offrire loro un contesto educativo adeguato;  l’ Osservatorio Permanente sulla Gioventù “Icaro”, per la prevenzione del disagio minorile, del bullismo, dell’ insuccesso scolastico; i Gruppi di Crescita Giovanili, per promuovere le risorse dei giovani e prevenire il disagio legato all’ adolescenza e alla giovinezza (noia, depressione, droga); i Corsi di Formazione e le Scuole per Genitori “Educarsi per Educare”, per trasferire a educatori, insegnanti, genitori, operatori sociali, operatori pastorali, animatori e giovani, tutta una serie di strumenti educativi oggi strettamente necessari e importanti; e altri gruppi ancora per aiutare i bambini più piccoli e i loro genitori. Insomma, una vita spesa al servizio degli altri, dei più bisognosi,  tenendo sempre presenti gli insegnamenti di Gesù. Infatti, uno dei comandamenti  più belli che Gesù ci ha dato è proprio quello di tendere alla pienezza e alla maturità dell’ amore: Siate perfetti come è perfetto il padre vostro che è nei cieli. Non arrendetevi perciò allo scoraggiamento ma continuate a camminare in modo che la pazienza completi l’ opera  sua in voi, perché siate perfetti e integri, senza mancare di nulla. Non dobbiamo avere paura di camminare verso la santità!

E’ vero che tutti possiamo comunicare, ma è anche vero che non tutti riusciamo a farci capire. La solitudine abita nel cuore di molta gente anche se vive immersa in una marea di comunicazioni e relazioni.


L’ uomo è mistero, è “ cosa”  che appartiene più a Dio che alla terra.


Oggi la maggior parte dei genitori si preoccupa di non far mancare niente ai propri figli e questo genera in loro insoddisfazione nei confronti della vita, una noia continua, che li porta  a sedersi su una panchina davanti ad un bar ad annoiarsi per interi pomeriggi. A questo punto l’ uso di droga e di alcol diventano una necessità.

Ricordiamoci che ascoltare vuol dire amare.

E tanti, tanti altri bellissimi insegnamenti, che ci devono incoraggiare a proseguire il nostro cammino.

 

La speranza è che l’amicizia e la collaborazione con la comunità Oasi don Bosco possa continuare e crescere nel tempo.

Alcune notizie su di loro…….


La "Mission" della Comunità Oasi Don Bosco è la Promozione Umana
con una speciale predilezione per i Giovani


Il nostro Staff lavora a tempo pieno per la Promozione dell'Agio e la Prevenzione del Disagio Giovanile e Familiare

La Mission Comunitaria si esplica in percorsi di:
ACCOGLIENZA E ASCOLTO
SOSTEGNO PSICOLOGICO RIVOLTO A SINGOLI, COPPIE E FAMIGLIE
ACCOMPAGNAMENTO PSICOSPIRITUALE PER GIOVANI E ADULTI
ANIMAZIONE GIOVANILE
PERCORSI DI CRESCITA PER ADOLESCENTI E GIOVANI IN DIFFICOLTA'
FORMAZIONE PER GENITORI, EDUCATORI, INSEGNANTI, OPERATORI SOCIALI E PASTORALI
SUPERVISIONI RIVOLTE A PSICOLOGI, COUNSELOR, PEDAGOGISTI, EDUCATORI, ETC...


Per aver molte atre notizie sulla loro realtà visita il sito, clicca QUI


www.oasidonbosco.it

Sia lodato Dio nella sua Misericordia...

L’ 8 AGOSTO 2013, GIUNGE LA BELLISSIMA NOTIZIA DALLA POLONIA TRAMITE UNA LETTERA CHE COMUNICA CHE DON MARCO INSIEME A DODICI MEMBRI DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE SONO STATI AMMESSI TRA I VOLONTARI DELL’ASSOCIAZIONE APOSTOLI DELLA DIVINA MISERICORDIA FAUSTINUM ECCO UNA PARTE DEL TESTO:

 

 

 

“ Sia lodato Dio nella Sua Misericordia !"


Con grande gioia vi diamo il benvenuto nell’Associazione degli Apostoli della Divina Misericordia Faustinum,  siete stati inseriti nel gruppo di volontari della nostra Associazione. Impegnandosi agli obblighi dei volontari di Faustinum entrate nella Comunità familiare unita e ravvivata da Dio nel mistero della sua Misericordia. In comunione spirituale cammineremo insieme verso la perfezione cristiana,attraverso l’affidamento a Dio e la misericordia nei confronti del prossimo, come pure intraprenderemo il compito apostolico di annunciare il mistero della Divina Misericordia e di implorarla per il mondo intero…..vi incoraggiamo alla preghiera soprattutto alle 15.00, il momento dell’agonia di Gesù in croce , è un momento di preghiera privilegiato durante il quale nello spirito, ai piedi della croce,  ogni giorno si incontrano gli apostoli della Divina misericordia per unirsi con Gesù morente in croce, con Maria Madre di Misericordia  e Santa Suor Faustina per lodarlo nel mistero della misericordia…..E’ quindi un ora nella quale possiamo unirci spiritualmente come comunità dell’Associazione Faustinum, essere uniti nella preghiera anche per un breve istante, ovunque ci sorprenda l’ora delle 15.00. Ogni giorno davanti al quadro di Gesù Misericordioso, famoso per le grazie elergite e davanti alle reliquie di santa Faustina, preghiamo per tutti i volontari e domandiamo di essere ricordati nella preghiera affinchè si rinforzi il legame spirituale che unisce tutti coloro che appartengono all’Associazione Faustinum. Ogni terzo venerdì del mese alle ore 17.00 nella messa solenne alla Divina Misericordia celebrata nel nostro santuario c’è sempre un intenzione per la nostra Associazione.

 

Cracovia 8 agosto 2013                                                                         in unione di  preghiera

   Suor M. Alicja Zelmanska, presidente Faustinum”


 

 

 

Questo legame che diviene familiare come detto nella lettera delle suore ci riempie di gioia e ci impegna con rinnovato slancio nel collaborare con loro nel vivere e diffondere il messaggio di salvezza che Gesù ha rivelato e consegnato a Santa Faustina, che si aggiunge all’impegno di custodire la reliquia donata sempre dalle suore, all’intercessione di S. Faustina affidiamo la nostra associazione i gruppi di preghiera e tutte le attività.

 

 

QUALCHE NOTIZIA SUL FAUSTINUM :


All’Associazione ”Faustinum” possono appartenere i sacerdoti, le persone consacrate e i laici (anche minorenni), che vogliono far parte dell’opera di misericordia di Santa Suor Faustina, sotto la direzione della Congregazione delle Suore della Beata Vergine Maria della Misericordia, e cioè annunciare al mondo il messaggio della Misericordia (con le azioni, le parole e la preghiera) e tendere verso la perfezione cristiana attraverso la via indicata da Santa Suor Faustina: la strada della fiducia verso il Signore Dio e della misericordia nei confronti del prossimo. I volontari si legano in maniera più lieve all’Associazione e nello stesso tempo alla Congregazione della Beata Vergine Maria della Misericordia prendendo i seguenti obblighi cristiani minimi:

 

> curare la conoscenza del mistero della Divina Misericordia,

> approfondire l’atteggiamento di fiducia che si esprime nell’adempimento della volontà di Dio,

> compiere durante il giorno almeno un atto di misericordia nei confronti del prossimo per amore di Gesù attraverso l’azione, la parola o la preghiera,

> recitare (non necessariamente ogni giorno) la Coroncina alla Divina Misericordia.

 

Il volontario partecipa a tutte le promesse che il Signore Gesù fece a tutti gli apostoli della Divina Misericordia. Le anime che diffondono il culto della Mia Misericordia, le proteggo per tutta la vita, come una tenera madre protegge il suo bimbo ancora lattante e nell’ora della morte non sarò per loro Giudice, ma Salvatore misericordioso (D. 1075).Tutte le anime che adoreranno la Mia Misericordia e ne diffonderanno il culto, esortando altre anime alla fiducia nella Mia Misericordia, queste anime nell’ora della morte non avranno paura. La Mia Misericordia le proteggerà in quell’ultima lotta (D. 1540). Ai sacerdoti che proclameranno ed esalteranno la Mia Misericordia darò una forza meravigliosa, unzione alle loro parole e commuoverò i cuori ai quali parleranno. (D. 1521).

 

 


 

La speranza è che altre persone si uniscano a noi entrando a far parte dell’Associazione Faustinum, e alle tante altre che pur non essendo volontari di questa associazione vivono, pregano e condividono il mistero della Divina Misericordia.

Il tuo modulo messaggio è stato inviato correttamente.

Hai inserito i seguenti dati:

Per informazioni contattateci compilando il modulo qui sotto:

Correggi i dati inseriti nei seguenti campi:
Errore invio modulo. Riprova più tardi.

Nota: i campi contrassegnati con *sono obbligatori.

UN ALTRO GRANDE DONO !!!

                                       UNA RELIQUIA “EX CORPORE”

 DI SANTA FAUSTINA KOWALSKA

PER LA NOSTRA ASSOCIAZIONE PER CONTINUARE L’OPERA DI DIFFUSIONE DEL CULTO IN PARTICOLARE PRESSO I MALATI

 

Con grande gioia ci ha raggiunto pochi giorni fa la decisione della congregazione delle suore della Beata Vergine della Misericordia di Cracovia di donare alla nostra associazione una nuova reliquia “ex-corpore” di S. Faustina, lo stupore è stato grande: infatti dopo quella ricevuta l’anno scorso per la cappella dell’oratorio di Vighizzolo era impensabile ottenerne un’altra.  Le suore che sono costantemente informate sulle attività dell’associazione, nei mesi scorsi hanno concesso il loro patrocinio per le attività spirituali da noi proposte e inserito la cappella della nostra associazione, non ancora ultimata, nei luoghi di culto dedicati alla Santa diffusi nel mondo.

Il grazie che diciamo alle suore è pieno di gioia e di affetto per la loro vicinanza e stima, ma diventa un impegno ancora più grande e forte nell’impegnarci a diffondere il culto della divina misericordia e la devozione a S.Faustina, Apostola della Misericordia di Dio per il mondo intero.

L’impegno che ci assumiamo da ora con rinnovato slancio è quello della preghiera perché il Signore continui a donare al mondo gli sconfinati tesori della sua misericordia.

 

La reliquia di Santa Faustina è stata consegnata venerdì 12 aprile 2013.

 

            Immagini prese in Polonia per la nostra Cappella.

Intenzioni di preghiera

È sempre attiva la sezione del nostro sito riservata alle intenzioni di preghiera , CLICCARE QUI per inserire la propria intenzione di preghiera.

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© ASSOCIAZIONE GIOVANNI PAOLO SECONDO ONLUS Via Mafalda di Savoia 1 22063 Cantù Codice Fiscale: 03417720137 (*) Immagini non conformi alle originali per motivi di privacy.